La progettazione è per noi il mezzo attraverso cui ottenere risultati di qualità, trasformando un’idea, un’intuizione, in un servizio, in un prodotto, in un processo innovativo, all’interno della propria organizzazione, al di fuori di essa, in rete con altri mondi e realtà.

Nella progettazione utilizziamo un metodo che proponiamo a chi affianchiamo: il GOPP – Goal Oriented Project Planning (il metodo dell’europrogettazione), che facilita una progettazione virtuosa perché basata su una approfondita analisi dei problemi e sull’individuazione di obiettivi percorribili. Pensato come metodo partecipativo, il GOPP prevede la collaborazione di tutti gli stakeholder, chiama a coprogettare anche i beneficiari e facilita l’acquisizione di un approccio culturale che trascende la progettazione e che diventa spendibile in diversi contesti organizzativi e in situazioni di problem solving.

Ciò che offriamo si configura come un continuum o come 5 distinti step/servizi, a partire dall’idea progettuale fino ad arrivare al progetto:
1. l’ascolto dinamico dell’idea progettuale
2. la ricerca dei giusti finanziamenti (bandi, erogazioni a sportello, …)
3. lo studio di fattibilità del progetto
4. la stesura del progetto
5. la valutazione dei progetti (secondo gli standard UE – in itinere, finale e distanziata nel tempo).

Per noi dunque progettare non è sinonimo di scrivere ma di cooperare, costruire, condividere e valutare, per dare corpo alle idee e permettere che nel tempo gemmino buone pratiche.

Nel mese di novembre 2016 proponiamo un corso di formazione sull’europrogettazione e le opportunità di  finanziamento: se sei interessato leggi qui.

Per approfondire, guarda anche il nostro servizio di monitoraggio bandi